PREMESSA

Il Urban Trail Prata fa parte del circuito URBAN DOWN ALLEY 2019 e pertanto il regolamento di tale circuito fa parte integrante del presente regolamento.
L’Urban Down Alley è un circuito composto da più gare;  il concetto base espresso è quello dello “Sport per Tutti”. È necessario fare riferimento al calendario delle singole gare per avere chiara la programmazione degli eventi; pertanto preghiamo di prendere visione del regolamento di circuito e di quello delle singole tappe.
Sarà possibile iscriversi a tutte e quattro le tappe del circuito esclusivamente entro il giorno precedente la prima tappa

CATEGORIE

Categoria Unica:
E-Bike

Categorie Maschili:
Giovanissime Promesse (9-11)
Giovani Promesse (12-14)
Giovani Leve (15-17)
Elite (18-40)
Master (41-55)
Legend (56-66)

Categorie Femminili:
Giovanissime Promesse Rosa (9-13)
Giovani Promesse Rosa (14-17)
Elite Rosa (18-40)
Master Rosa (41-66)

PARTENZA

I concorrenti, per le operazioni riguardanti la partenza, dovranno seguire attentamente il via dato dai cronometristi; il podio verrà definito dal miglior tempo registrato nelle due manche. Ogni biker partirà a trenta secondi di distanza dal concorrente precedente.
Nel caso di svolgimento dell’evento su due giorni, il via nella gara verrà definito dalle qualifiche. Nel caso di svolgimento su un solo giorno le prove si svolgeranno al mattino o in caso di gara in notturna nel pomeriggio. Per le competizioni su due giorni, sarà comunque possibile prendere parte all’evento anche durante il secondo giorno senza aver preso parte alla qualifica previa pre-iscrizione.
Il numero massimo di partecipanti iscritti alla singola tappa è di 250 (duecentocinquanta).

CLASSIFICA

Al termine della prima manche il tempo dei singoli biker verrà comunicato alla giuria ed ai singoli biker. Al termine della seconda manche i cronometristi stileranno la classifica finale secondo il regolamento vigente.

Per la Prata Urban che si svolge al sabato pomeriggio, ai fini della classifica sarà considerato il tempo migliore sulle due manche.

Per la Prata Trail che si svolge la domenica, e che è una gara di enduro mtb, con due prove speciali la classifica finale verrà stilata utilizzando la somma dei tempi delle due prove.

Per chi avrà partecipato ad entrambe le gare nella stessa categoria, verrà fatta la somma dei tempi e colui con il tempo più basso sarà proclamato vincitore della Prata Urban Trail 2019, nelle tre categorie Uomo, Donna ed ebike.

PUNTEGGIO

La classifica del circuito avverrà sommando i punteggi delle singole gare.
Al fine della classifica totale verranno considerati i 4 migliori punteggi. Pertanto chi avrà partecipato a tutte le tappe potrà escludere il piazzamento peggiore. In caso di punteggio uguale si terrà in considerazione il migliore piazzamento durante la tappa finale.
Il punteggio verrà fatto in base alla tabella riportata qui sotto. Ottengono punti solamente i primi 30 atleti.

POSIZIONE PUNTEGGIO POSIZIONE PUNTEGGIO
1 50 pt 16 9 pt
2 40 pt 17   8 pt
3 35 pt 18 7 pt
4 30 pt 19 6 pt
5 25 pt 20 5 pt
6 22 pt 21 4 pt
7 20 pt 22 4 pt
8 18 pt 23 2 pt
9 16 pt 24 2 pt
10 15 pt 25 2 pt
11 14 pt 26 1 pt
12 13 pt 27 1 pt
13 12 pt 28 1 pt
14 11 pt 29 1 pt
15 10 pt 30 1 pt

CLASSIFICHE CIRCUITO

Ci sarà una classifica assoluta ed una classifica per ciascuna categoria.
Otterranno punti i primi 30 assoluti ed i primi 30 per categoria.
Al fine della premiazione i premi sono cumulabili.
Verranno premiati i primi cinque assoluti ed i primi 3 di ogni categoria durante l’ultima gara dell’anno.

Ricordiamo a tutti i partecipanti che Urban Down Alley è un circuito organizzato da Ode20.it e che, il suo svolgimento, richiede il coinvolgimento di diverse strutture organizzative e pertanto per la buona riuscita dei diversi eventi, preghiamo la massima collaborazione e soprattutto chiediamo di rispettare le indicazioni degli organizzatori.

ISCRIZIONI

Le iscrizioni devono essere fatte scaricando la scheda di iscrizione, inviandola all’indirizzo mail valorizziamoprata@libero.it, accompagnandola con la reversale del versamento della quota di iscrizione di € 30,00 nel caso di gara singola (€ 25,00 categoria donne – € 20,00 cat. ragazzi under 14) o di € 50.00 nel caso di pacchetto completo delle due gare (€ 40,00 categoria donne – € 30,00 cat. ragazzi under 14).
Il versamento deve essere fatto sul c/c dell’associazione “Valorizziamo Prata” presso Cassa Risparmio di Volterra agenzia di Massa Marittima
IBAN IT33S0637072290000010002959
indicando tassativamente nome e cognome del concorrente.

Il termine ultimo per le iscrizioni on line è fissato in venerdì 14 giugno alle ore 12, dopo tale data sarà possibile comunque iscriversi presso la segreteria della gara al costo maggiorato di € 40,00 per la gara singola e di € 60,00 per il pacchetto delle due gare. 

Le iscrizioni saranno ritenute valide solo se il pagamento della quota di iscrizione sarà andato a buon fine. 

La quota di iscrizione non è rimborsabile e al momento della consegna dei numeri di gara dovrà comunque essere esibita la ricevuta di pagamento. Inoltre dovrà essere esibito in originale il certificato di idoneità all’attività sportiva per il ciclismo rilasciata da un centro medico sportivo italiano o documento equipollente di contestuale liberatoria.

Chi effettua l’iscrizione di terzi lo fa a titolo di delegato e pertanto si assume in toto tutte le responsabilità ad esse connesse, tra le quali si richiamano gli aspetti relativi al trattamento dei dati personali e alla privacy. Il delegato solleva l’organizzazione da tale aggravio e si farà garante per qualsiasi responsabilità, reclamo o azione legale e risarcimento danni. Chi effettua l’iscrizione si rende garante per se stesso e per tutte le persone da lui iscritte in merito all’idoneità della partecipazione ed a tutte le conseguenze di questa, e rinuncia, libera ed esonera per sempre gli organizzatori dell’evento, gli sponsor, i promotori e tutte le altre persone in qualche modo associate all’evento, da qualsiasi responsabilità, reclamo, azione legale, risarcimento danni contro di loro per effetto di danni in qualsiasi modo collegati alla partecipazione dell’evento. 

PERCORSO

Il percorso è segnalato da cartelli e/o da fettucce e/o da cinesini. Il taglio anche involontario del percorso di gara comporta l’immediata squalifica. 

Qualora un concorrente dovesse uscire dal tracciato fettucciato, è tenuto a rientrarvi nello stesso punto e a ripristinare la fettuccia strappata, pena la squalifica. 

È vietato apportare modifiche al percorso da parte dei concorrenti durante lo svolgimento della manifestazione. La direzione di gara si riserva di modificare il percorso senza preavviso in caso di maltempo o avverse condizioni meteo, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità dei concorrenti. 

È consigliabile un approccio al percorso in base alle proprie capacità tecniche.

Il concorrente non può avere assistenza tecnica esterna durante la gara, ad eccezione dell’area paddock dove le squadre possono predisporre l’ assistenza ai propri concorrenti. 

IMPIANTO DI RISALITA

L’impianto di risalita.costituito da un servizio di furgoni sia per i biker che per le MTB (attivo solo per le prove libere della gara Rotta di Collo) è incluso nel costo di iscrizione. Vi preghiamo di rispettare l’ordine di arrivo al punto di risalita, dimostrando che i biker hanno una loro deontologia ed un profondo rispetto delle regole.

Il punto di risalita sarà sempre lo stesso ed i pulmini aspetteranno i biker sempre nello stesso luogo indicato dall’organizzazione. Nelle prove la regola è “sale prima chi arriva primo”, mentre durante le qualifiche e la gara le risalite verranno organizzate in base al numero di partenza. La risalita è consigliata solo con i mezzi dell’organizzazione

ORDINE DI PARTENZA

L’ordine di partenza è definito esclusivamente dal numero di tabella durante la qualifica e dalla classifica della qualifica durante la gara. Coloro che non prenderanno parte alla qualifica saranno i primi a partire durante la gara.

DEONTOLOGIA DEI BIKER

I Biker dovranno dare prova di sportività in ogni occasione e lasceranno il passo a quelli più veloci, senza ostacolarne il sorpasso.

Se per un qualsiasi motivo un biker dovesse uscire dal percorso di gara, dovrà rientrarvi nello stesso preciso punto da cui è uscito, pena la squalifica dalla gara.

I biker che si allenano sul percorso di gara in periodi diversi da quelli stabiliti dal programma ufficiale e dall’Organizzatore, saranno squalificati dalla gara.

Se per un qualsiasi motivo un biker sarà costretto a fermarsi sul percorso durante le prove ufficiali, dovrà immediatamente spostarsi e posizionarsi in modo da non intralciare la discesa degli altri biker.

È vietato apportare modifiche al percorso, predisposto dagli organizzatori, da parte dei concorrenti. Gli atleti che non rispetteranno tale norma saranno esclusi dalla gara.

Qualora venisse esposta la bandiera rossa durante la gara, i biker dovranno arrestarsi immediatamente. Il biker che è stato fermato, appena è possibile, dovrà proseguire il suo tragitto e raggiungere il traguardo per chiedere l’autorizzazione, al Commissario d’arrivo, per una nuova partenza.

Ogni atleta è responsabile dello stato della propria bicicletta e delle proprie protezioni.

Durante ogni prova è obbligatorio rispettare le indicazioni delle Forze dell’Ordine che sono sempre prese nel rispetto della circolazione stradale e della sicurezza pubblica. I percorsi che avranno indicazioni sui parcheggi riservati richiederanno il rispetto della regola da parte di tutti i partecipanti.

BICICLETTA

È possibile gareggiare con due bici diverse, essendo due gare separate, anche in categorie diverse, per esempio una gara con una ebike ed una con una mtb da enduro.
È vietato sostituire il telaio, sospensioni  e le ruote durante il periodo della singola gara.

L’organizzazione fornirà al concorrente al momento della punzonatura un numero di gara (padellone) che dovrà essere applicato in modo ben visibile sul mezzo nella parte anteriore sulla propria MTB.

Sarà cura del concorrente proteggerlo da pioggia e fango. 

Durante la gara i giudici potranno controllare e verificare l’esistenza del numero di gara ed il concorrente che non avrà il numero di gara correttamente esposto sarà escluso dalla gara. 

Le estremità del manubrio devono essere protette da tappi. 

La bicicletta deve essere in perfetto stato di manutenzione ed in perfetta efficienza. La direzione di gara si riserva di escludere dalla gara i concorrenti con mezzi non ritenuti idonei. 

VESTIARIO E MEZZI DI PROTEZIONE

È obbligatorio per il concorrente l’uso del casco con mentoniera anche asportabile e allacciata. Il casco dovrà essere con visierino/frontino. È proibito l’uso del casco che consenta il mento scoperto.
Sono inoltre obbligatorie le protezioni per le ginocchia, la schiena, con prodotti regolarmente commercializzati per l’uso specifico, guanti a dita lunghe e maglia con manica lunga o corta indossata sopra le protezioni. Si consiglia e si raccomanda comunque anche la protezione delle spalle in materiale rigido, la protezione della nuca, del collo e dei gomiti, pantaloni lunghi realizzati in materiale resistente antirottura, oppure pantaloni corti realizzati in materiale resistente antirottura accompagnati da protezioni per le tibie in materiale rigido. 

PRONTO SOCCORSO

Lungo il tracciato verranno dislocati gli operatori di pronto soccorso oltre agli operatori di pubblica sicurezza con strumenti appositi per bloccare la gara qualora questo si rendesse indispensabile.

ASSISTENZA E AIUTO

In caso di incidente è dovere di ogni concorrente prestare soccorso al concorrente in difficoltà ed eventualmente avvertire i soccorsi. La direzione di gara si riserva di penalizzare o squalificare i concorrenti che non rispettino tale norma, oltre ad incorrere nelle possibili conseguenze penali di un’omissione di soccorso. 

In caso di ritiro il concorrente è tenuto ad avvisare la direzione di gara. 

ASSICURAZIONE

L’organizzazione non è da ritenersi responsabile in alcun modo per incidenti, o danni a persone e cose che si possono verificare durante lo svolgimento della gara o dopo per effetto della stessa. Tutti i partecipanti devono osservare le norme del Codice della strada e mantenere un comportamento corretto, non pericoloso per sé e per gli altri nel rispetto dell’ambiente nel quale la manifestazione si svolge. 

COMUNICAZIONE & MEDIA

I canali ufficiali del “Urban Trial Prata” sono il sito ufficiale www.urbantrailprata.it e la pagina facebook “prata urban race” e tutte le informazioni relative alla gara saranno veicolate solo ed esclusivamente attraverso i suddetti canali. 

RECLAMI

I reclami riguardanti lo svolgimento della gara, classifiche, comportamento di altri concorrenti e qualsiasi altro tipo di segnalazione devono essere presentati per iscritto alla direzione di gara firmati dal/dai concorrenti non oltre 30 minuti dalla esposizione della classifica. Il costo del reclamo è di € 50 che verranno restituiti solo in caso di accettazione del reclamo stesso. La Giuria comunicherà l’esito del reclamo entro 60 minuti dalla presentazione del suddetto reclamo. 

Ogni reclamo che non rispetti forma e tempi e modalità suddette sarà ritenuto nullo.